Comunicare meglio, per un senso di riscossa

Consulenze, Corsi, Eventi, Riflessioni

Il 2020 è stato uno shock, da non crederci. Tutto fermo, si viaggiava a vista, non si vedeva a un metro di distanza.
Il 2021 non ci sta regalando sensazioni diverse, anche se abbiamo maggiore consapevolezza sul viaggio che stiamo intraprendendo. Consapevolezza e voglia di rinascere, di reagire.
Si moltiplicano le consulenze a professionisti, imprenditori, docenti, manager, i corsi agli insegnanti desiderosi di rialzarsi assieme agli studenti, gli incontri virtuali nelle aziende, segno tangibile di una voglia assoluta di equipaggiarsi per ritornare a navigare in mare aperto.
L’atmosfera è positiva e questo contribuisce a darci maggiore energia, per diradare la nebbia che ci circonda
Vogliamo rialzarci e lo stiamo facendo, con difficoltà ma con tanta forza.
Sì, ci siamo.

E poi arrivano questi messaggi…

Biografia, Riflessioni

Mi ritengo decisamente fortunato a svolgere un’attività che ho scelto e costruito e che è passione ancor prima che lavoro. Quotidianamente, nelle mie consulenze individuali a manager e imprenditori e nei corsi aziendali e nelle scuole, mi nutro di relazioni fantastiche. Docenti, studenti, professionisti, dipendenti, tutti desiderosi di ricevere ma anche di dare. E quando poi arrivano questi messaggi inaspettati, tutto torna.

GRAZIE

Alleniamo l’intelligenza emotiva, per vivere meglio

Consulenze, Corsi, Eventi, Riflessioni

Per migliorare nelle relazioni con gli altri occorre conoscere e allenare la propria intelligenza emotiva.
Una bassa capacità di riconoscere e comprendere le emozioni proprie e quelle degli altri, porta infatti a brancolare nel buio della quotidianità relazionale e spesso, per questo motivo, ci sentiamo disorientati, incompresi.
Allenare la nostra intelligenza emotiva è pertanto indispensabile.
Venendo nella mia palestra virtuale, si lavorerà con un percorso personalizzato, secondo le proprie caratteristiche.
Sarà come se si andasse in palestra ma con esercizi affatto faticosi, anzi, spesso anche divertenti.
Vi aspetto, quindi, per imparare a comunicare meglio con gli altri, partendo da se stessi, per vivere meglio.

La comunicazione tra genitori e figli: una risorsa vitale per la società

Corsi

Sabato 3 febbraio,ho accettato l’invito, di Stefania Benni e Progetto Angelica, a tenere un incontro a Torino con genitori e figli, sulla comunicazione relazionale. Sono state quattro ore intense in cui i ragazzi (dai 6 ai 17 anni) hanno saputo interagire tra loro nonostante la differenza d’età e anche con i genitori. Un pomeriggio all’insegna dell’energia positiva in cui i genitori si sono confrontati con i propri figli, scoprendo anche aspetti degli stessi a loro sconosciuti.
Un bellissimo incontro, da ripetere.

Il viaggio nei miei incontri

Corsi

Finalmente sono pronte le dispense del corso di comunicazione relazionale. Uno strumento complementare agli incontri che tengo in giro per l’Italia, nelle aziende, tra i professionisti, nelle scuole. C’è il percorso generale. Ho pensato di indicarlo e immaginarlo come un viaggio ideale in una linea Metro efficiente, moderna, veloce e rispettosa delle esigenze dei viaggiatori (e non passeggeri…). E’ ovvio che, a seconda del contesto in cui intervengo, ci si ferma maggiormente in una stazione anziché in un’altra, ma quello che ho voluto indicare è il mondo complessivo in cui chi partecipa ai miei incontri viene proiettato. Un mondo di relazioni, di empatia, di condivisione. Gli strumenti ci sono tutti per potenziare la propria capacità a relazionarsi con gli altri, nella quotidianità privata e professionale. Sta a noi, una volta conosciuti, decidere se, quando e con quali modalità utilizzarli. Per una vita migliore, più serena

Riprendiamoci i nostri figli

Eventi

Martedì alle 18, alla Git New Mondadori di Roma, parlerò assieme ad Antonio Polito, giornalista, opinionista, vice direttore del Corriere della sera, dell’ esigenza che i genitori si riprendano il ruolo educativo che sembra abbiano smarrito. La comunicazione relazionale è indispensabile, oggi più che mai. Il libro di Polito: “riprendiamoci i nostri figli”,
sarà l’ importante strumento di riflessione con il pubblico.