A Torino, a parlare di comunicazione relazionale e di regole

Eventi

Grazie all’organizzazione di Progetto Angelica, associazione sempre in prima linea nella lotta alle incomprensioni comunicative e alle discriminazioni relazionali, interverrò a Torino per parlare dell’importanza dell’intelligenza emotiva e dell’empatia nei rapporti interpersonali. Assieme a Giovanna Musone, brillante avvocatessa torinese che lotta per la difesa delle vittime del bullismo e di altre violenze, affronteremo anche l’argomento dell’importanza delle regole e del loro rispetto, sempre nella consapevolezza che le stesse debbano essere al servizio della persona e della civile convivenza.

Allenarsi a relazionarsi meglio, nella vita privata e professionale

Corsi

Sabato 18 e 25 febbraio, a Roma, faremo un meraviglioso viaggio nel mondo dell’intelligenza emotiva e della negoziazione emozionale. Ci attrezzeremo, quindi, per affrontare meglio la vita quotidiana.
Lo faremo divertendoci, come sempre. Perché il buonumore è la porta della felicità.

ABITUARSI A PREVENIRE E RISOLVERE I CONFLITTI CONDOMINIALI. UNA PRIORITA’

Corsi

Da un’inchiesta nazionale, risulta che almeno il 60% dei condomini non si saluta neanche. Temevo comunque peggio…Per non parlare dei rapporti con l’amministratore di condominio.
Venerdì e sabato 7 e 8 ottobre, ad Aosta, Confabitare e la Bm School organizzano un corso di aggiornamento per amministratori di condominio. Sarà l’occasione per affrontare con loro la delicata questione delle relazioni sociali con e tra i condomini, per prevenire e risolvere le controversie. Ce la possiamo fare.

La comunicazione emozionale nei condomini: necessaria, indispensabile

Eventi, Festival

E’ stata una bella mattinata, quella svoltasi a Pozzuoli, nella sala convegni dell’altrettanto bella azienda Del Bo. Organizzato da Confabitare Napoli e dal suo presidente Luigi Grillo, il convegno verteva sulle barriere di ogni tipo che impediscono una quotidianità serena nei condomini. Ho illustrato quali possono essere gli strumenti, per gli amministratori di condominio ed i condomini, per costruire relazioni sociali più serene, nell’interesse di tutti. I partecipanti (amministratori di condominio, avvocati, ingegneri) hanno risposto con entusiasmo alle mie sollecitazioni, segno di una volontà di impostare la quotidianità condominiale sulla base di una comunicazione più efficace e positiva. Che sia l’inizio di una nuova era?