Privacy? Quale privacy?

Eventi

“Sono sufficienti informazioni su 70 “Mi piace” messi su Facebook per sapere più cose sulla personalità di un soggetto rispetto ai suoi amici, 150 per saperne di più dei genitori del soggetto e 300 per superare le conoscenze del suo partner. Con una quantità ancora maggiore di “Mi piace” è possibile conoscere più cose sulla personalità rispetto a quante ne conosca il soggetto.”

Michal Kosinski, ricercatore dell’università di Cambridge, ideatore dell’ algoritmo studiato per prevedere e anticipare le risposte degli individui. Kosinski è la fonte del famoso scandalo mondiale di manipolazione di dati privati da parte della società Cambridge Analytica.

Ne parleremo Giovedì sera al “Comunico, dunque sono” di Torino.

Vi aspetto.