UN RIMPATRIATA TRA AMICI

Biografia, Eventi, Riflessioni

Era il Gennaio del 1994 e, grazie al compianto amico Mario Pogliotti, grande giornalista e autore televisivo (fu lui assieme a Bruno Voglino a scoprire, ad esempio, Massimo Troisi), tendemmo “un trappolone” a Piero Angela.
Approfittando di una sua presenza a una conferenza, lo invitammo con Mario a bere e mangiare qualcosa nel nostro mitico Caffè teatro Duit, tappa ormai d’obbligo delle personalità del mondo della cultura e dello spettacolo di quegli anni.
Ma lì c’erano, guarda caso, una pedana, una tastiera e un microfono ai quali Piero Angela non seppe resistere, complice il bel clima intimo che si viveva nel nostro locale.
Si esibì, tra l’incredulità e l’emozione dei presenti, assieme a Mario, ricostituendo dopo tanti anni, per pochi meravigliosi minuti, parte di un gruppo di amici che fece epoca a Torino negli anni ‘50 e’60, con anche Enzo Tortora e Fred Buscaglione e quella fu ed è una delle ciliegine miliari sulla torta della nostra carriera. La scenografia di Milo Manara a fare da sfondo. Che film.
Non amò questa foto e ci rimproverò bonariamente, dicendo che era una rimpatriata tra amici e tale doveva rimanere e aveva ragione ma come resistere a immortalare un momento del genere?
“Una rimpatriata tra amici” e che amici…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.