Occorre dare energia, là dove ci sono scoramento e disillusione

Corsi, Riflessioni

Nei miei interventi in azienda e tra gli insegnanti, incontro, all’inizio, quasi sempre scoramento, diffidenza e poca attenzione da parte degli over 50. E’ naturale, ovvio. Ho 54 anni e capisco quanto sia difficile trovare entusiasmo e forza di voler crescere. Eppure si può, si deve. Lo dobbiamo a noi stessi e agli altri che ci frequentano, in famiglia, come amici o colleghi. Ne va il miglioramento della nostra vita relazionale. Bisogna trovare nuove motivazioni, nuove energie, per poter vivere meglio. Non lo si deve fare per gli altri ma per se stessi e così lo faremo anche per gli altri. E questi lo percepiranno, in positivo. Sì, si può.