La giusta distanza

Riflessioni

Mai ragionare per pregiudizi, luoghi comuni o tifoserie.
Cercare di analizzare i fatti, perché sono questi che parlano.
Non farsi condizionare dalle manipolazioni dei fatti stessi. Confrontare, analizzare, riflettere e trarre conclusioni che possono anche non piacere.
Essere obiettivi non è facile perché spesso va contro il porto sicuro dei nostri convincimenti ma è doveroso per noi e per gli altri.
Il mare aperto dell’analisi obiettiva, quanto è difficile ma anche arricchente.
Il porto sicuro spesso ha acque melmose, maleodoranti e non ci aiuta a crescere.
Cercare di essere obiettivi…
Esercizio difficile, sofferto, sempre in salita.
Mantenere la giusta distanza, ecco quello che si dovrebbe fare.
Ma pochi ci riescono e questo è il problema vero.