Il Premio Ettore Petrolini a Dario Ballantini

Eventi

E’ stata una bellissima serata, quella tenutasi a Roma al teatro Off Off, per il Premio Ettore Petrolini. Assieme a Dario Ballantini che ha ricevuto il premio, ho ripercorso gli aspetti più importanti della sua brillante carriera di trasformista/imitatore, di attore e di pittore. Ci siamo divertiti e commossi davanti alle sue gesta, ascoltando i suoi aneddoti e ammirando l’arte di Ettore Petrolini.

UNA SERATA DI EMOZIONI CON IL GRANDE CARLO VERDONE

Eventi

Sì, è stata una serata splendida.

Ringrazio veramente tutti, giornalisti, amici reali e virtuali, per i complimenti ricevuti e che continuano ad arrivare. Tutti assieme, io, Carlo Verdone ed il fratello Luca, la famiglia Petrolini, il comune di Ronciglione ed il pubblico, abbiamo fatto un fantastico viaggio nella dimensione emozionale della famiglia Verdone e Petrolini.
Sono stati giorni di passionali ricerche documentali, di intrecci tra la meravigliosa eredità artistica e culturale di Ettore Petrolini e Carlo, di letture, di video, di riflessioni.
Ho cercato così, semplicemente, di portare sul palco, come sempre, gli strumenti emozionali che condivido con chi partecipa ai miei incontri sulla comunicazione: l’empatia e la simpatia, la considerazione, il rispetto, l’osservazione e l’ascolto, tutto all’insegna del buonumore. Ingredienti indispensabili per fare di una serata, di una vita, qualcosa di importante.
Grazie di cuore.

Il servizio di Isoradio Rai a cura di Michele De Angelis
http://www.isoradio.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-fafd5b05-96e3-4cb5-af00-97c0fa0839bb.html#p=0

 

 

 

 

PREMIO ETTORE PETROLINI ALLA FAMIGLIA VERDONE

Eventi

Sarà un appuntamento emozionante quello del 13 gennaio a Ronciglione. Grazie alla famiglia Petrolini, con cui da tantissimi anni ho la fortuna e l’onore di collaborare, costruirò e condurrò una serata dedicata alla famiglia Verdone. Con Silvia, Luca e Carlo percorrerò alcune tappe del loro impegno culturale e professionale nei campi del cinema, del teatro e della musica, nel solco indelebile delle gesta e dell’impegno del papà Mario.

Emozioni uniche.